Accedi al sito

Username *
Password *
Ricordami

Crea un account

I campi con (*) sono richiesti.
Nome *
Username *
Password *
Verifica pswd *
Email *
Verifica email *
Captcha *

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 Wine & TheCity alla decima edizione. Da un idea creativa a un progetto imprenditoriale di grande successo femminile.

Un'ebbrezza creativa che si ripeterà a Maggio, sul fil rouge del vino grazie al lavoro di un ristretto gruppo di donne che ha avuto la capacità di trasformare un’idea innovativa in un progetto imprenditoriale i cui numeri sono cresciuti in modo esponenziale in questo decennio.

Donatella Bernabò Silorata, un accidental entrepreneur, coadiuvata dalle sue magnifiche 8: Irene Bernabò Silorata, Giustina Purpo, Marina Martino, Claudia Colella, Paola Cotugno, Teresa Caniato, Francesca Belmonte, Carmen Cozzolino (tutte retribuite),”mente, braccia e cuore” di Wine & TheCity oggi, con poche risorse ma grandi doti organizzative, costruendo reti in un’ottica di cooperazione e non di competizione, secondo una strategia win-win, che esalta il reciproco vantaggio  scaturente dal lavorare insieme, ha maturato nel tempo quelle doti manageriali necessarie per evolvere dal momento  iniziale di una felice sturt-up ad un progetto, a tutt’oggi privato nella gestione finanziaria, produttivo, attraverso l’esperienza creativa,  di  valore per un ampio numero di clienti: partecipanti, cantine coinvolte, luoghi d’accoglienza della più varia natura, ospiti e sponsor, tutti coinvolti, in base alla propria esperienza, movendo dal centro città verso aree cittadine più vaste e misconosciute.

Oggi la Lovely Planet, la guida turistica più diffusa al mondo tra i giovani,  indica Wine & TheCity ai turisti internazionali come appuntamento imperdibile del maggio napoletano.

La manifestazione, nata  da un’idea di Donatella Bernabò Silorata come fuori salone del vino (Vitigno Italia),  in itinere dal 5 al 26 maggio 2017, è ormai appuntamento atteso nella città  di Napoli  di cui valorizza geografia e cultura, un rito dal mood vincente anche per i non bevitori. Nell’anno del suo decennio il “caso” Wine &TheCity è oggetto di studio nell’Università della Campania Luigi Vanvitelli, (Cattedra Strategia d’Impresa del  Dipartimento di Economia, coordinata  dal prof. Francesco Izzo). Per l’attenzione al  design dimostrata fin  dal suo nascere attraverso mostre, installazioni sul territorio, e progetti quali il Premio Convivium, in collaborazione col pastificio De Campi, Wine &TheCity è candidato, per la categoria Exhibition Design,  alla selezione  ADI Design Index 2017 ( pubblicazione /preselezione al Compasso d’oro 2018, il più autorevole premio mondiale del settore).

Presentato in conferenza stampa al museo Pan, alla presenza del sindaco Luigi De Magistris , con un video promozionale di Mario Leombruno che verrà  proiettato nelle sale cinematografiche  fino a maggio, Wine & TheCity inaugurerà il 5 maggio nel Museo Aercheologico Nazionale e chiuderà, non a caso, in piazza Municipio il 26 maggio con una spettacolo in verticale sulla facciata del Palazzo  San Giacomo. Tra queste due date un variegato calendario di eventi  promozionali e culturali  in oltre 100 location, alberghi ed esercizi commerciali, musei, palazzi storici e luoghi d’arte,  il carcere minorile Filangieri sede attuale del progetto Scugnizzo liberato, con un'azione a cura di Simona Perchiazzi,  l’Archivio Storico del Banco di Napoli, e, per il sociale, il progetto Blind Vision all’Istituto Colosimo per non vedenti, con l'installazione multimediale di Annalaura di Luggo, artista internazionale, ed un vasto programma di attività esperenziali dedicate. 

Coinvolto anche l’Aeroporto internazionale  in questa  rassegna che vanta la partecipazione  di 62 etichette vinicole, per la maggior parte giovani, ed  una varietà di aziende di ogni genere, tante collaborazioni esterne per la maggior parte di donne,  nonché  di Slow Food e  del  Movimento Turismo Vino della Lombardia.

La manifestazione può essere sostenuta con la sottoscrizione della Wine & TheCityCard, al costo di 10 euro, numerata e nominale, valida tutto l’anno, per vivere la città, con vantaggi ed agevolazione e partecipare alla realizzazione della rassegna e del suo calendario culturale.

nella foto il logo di Wine&TheCity 2017 ideato da Marialuisa Firpo

www.wineandthecity.it

 

Ti appassiona scrivere?

Ti interessano le nostre tematiche?
Contattaci 
 
 

Hai una startup innovativa

o un’impresa di successo?
Contattaci

Raccontaci il tuo successo

Hai raggiunto traguardi importanti?
Contattaci
Assodonna.it

AssoDonna ONP è nata nel 1995 per promuovere le Pari Opportunità di occupazione e l’imprenditoria femminile. Oggi ispira le donne verso le imprese, le start up innovative e la nuova economia.
I contenuti riguardano: lavoro e pari opportunità nell’economia del futuro, imprese, start up innovative e finanziamenti, interviste e storie di successo, notizie su cultura e innovazioni tecnologiche.