Figure professionali più richieste 2020
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Startup innovative e mondo del lavoro. Ci sarà all’anno nuovo più spazio per le donne? 


Per cogliere al meglio le opportunità lavorative che ci offrirà il mondo del lavoro in questo 2020, è necessario fare alcune considerazioni. 

La trasformazione digitale delle aziende, e la loro spasmodica ricerca di competenze che non possiedono in “casa”, spinge infatti le donne a riflettere sulle competenze possedute e quelle che sarà necessario integrare, per ricoprire le figure professionali più richieste dalle aziende e startup innovative nel mondo del lavoro.

Domanda e offerta infatti devono sposarsi, pertanto dobbiamo fare in modo di non farci cogliere impreparate.

 

Le figure professionali più richieste riguardano ancora il settore digitale 

Il settore digitale e tecnologico dell’informazione e della comunicazione, in Italia ha fatto registrare un +27%, fornendo un trend inequivocabile sulle figure professionali più richieste dalle aziende e startup innovative.

Anche per questo, oltre al mondo del lavoro, le scuole di formazione, le Super scuole ITS e le università italiane, si stanno equipaggiando per formare sviluppatori e speriamo sviluppatrici (software development), consulenti digitali (digital consultant), esperte ed esperti tecnici superiori per il Marketing e in generale figure spendibili nell’industria 4.0.


6 figure professionali che aziende e startup innovative si contenderanno in questo 2020


Data Scientist
: Addetta management e analisi dei dati 

Cosa fa la Data Scientist e perché è una delle figure professionali più richieste nel mondo del lavoro? La Data Scientist gestisce i Big data fiutando le informazioni necessarie per sviluppare in modo efficace ed efficiente il business aziendale. 

Questa figura, non solo conosce i linguaggi di programmazione, ma ha una forte componente comunicativa e un occhio critico e attento che capta il mood di settore sfruttandolo a proprio vantaggio. 

Una buona Data Scientist, deve dunque avere un pensiero analitico, essere una buona comunicatrice, avere padronanza dei dati, un’ottima capacità di analisi e saper gestire tempi di lavoro e stress.

 

Digital HR

Detta anche Social Recruiting, se fino a “ieri”, stare dietro alle tecnologie non era “cosa” da HR e APL, adesso per essere al passo con il mercato e il mondo del lavoro è necessario cambiare pelle, trasformarsi e diventare delle Hunter digitali.

Come fare? Innanzitutto risulta indispensabile rivedere quella polverosa formazione universitaria conseguita e arricchirla di nuove conoscenze, con studi che spaziano dal management dei Social Media, ai meccanismi dell’ecosistema delle startup innovative, una spruzzata di digital marketing e versatilità nel gestire app, analisi dati e dashboard evolute.

E’ così che ci si prepara al futuro, è così che ci si struttura per essere competitivi nel mondo del lavoro, è così che si farà Social recruiting.

Operation Manager

L’Operation Manager si occupa di management, sviluppo e direzione delle operazioni di business, accentrando quelle che sono molte delle caratteristiche di una Project Manager.

È l’Operation Manager infatti che sviluppa le procedure per le aree funzionali, al fine di creare efficienza e migliorare le performance dei processi interni. 

Questa figura deve essere molto proattiva, deve avere una base di conoscenza dei processi HR, capirne di Project Management e soprattutto di analisi dati. 

Possedere tali caratteristiche, significa aiutare a scardinare in un’azienda quelli che sono processi o modi di agire, che persistono da anni. 

E’ infatti necessario avere una propensione a individuare il sentiment delle risorse umane e modellarlo fino all’accettazione dei cambiamenti. 

 

Digital Marketing Specialist

Trovare qualcuno che sia specializzato e che abbia degli skills multifunzione non è semplice. Infatti, la digital marketing specialist, si occupa spesso di SEM, SEO, Content e Social Media, insomma, tutto ciò che ruota attorno all’online. 

Si parla dunque di un ruolo multidisciplinare che ingloba in un'unica figura competenze che, in genere, sono peculiarità di figure diverse e verticalizzate: Sem specialist, Seo specialist, ecc.

È per questo che la domanda primaria che si fanno molte startup innovative e aziende è: meglio un profilo verticalizzato come quello della Sem specialist o Seo specialist, o meglio una Digital Marketing specialist? 

Naturalmente la risposta è: dipende! Perché tutto sta nell’esigenza che si deve andare a soddisfare, dalla strategia e da ciò di cui la startup ha veramente bisogno.


Information Security Officer

Sicurezza delle infrastrutture, dei dati e delle informazioni in azienda. Quello dell’addetta all’Information Security è un ruolo molto delicato, perché dal suo operato dipende la cyber security aziendale. Non è semplice oggi difendersi dagli attacchi informatici, soprattutto perché questo è un aspetto della tecnologia ancora poco conosciuto e soprattutto sottovalutato.

Dotarsi di un esperta capace di difendere i dati di un’azienda o startup digitale è fondamentale, perché la perdita di dati sensibili, dati di business e qualsiasi dato aziendale, spesso significa perdere migliaia di Euro di fatturato. 

Meglio non rischiare, giusto?

 

Software e App Developer

Chi non ha bisogno di uno sviluppatore alzi la mano! Ebbene, questo ruolo è un evergreen, che però è diventato la nuova miniera d’oro per il mondo del lavoro, soprattutto nelle startup innovative e aziende.

Sviluppare software e app natie, nel mercato del lavoro odierno, regala infatti una competitività di business enorme, perché purtroppo, acquistare da esterni software e app, costringe le startup innovative e aziende a pagare migliaia di euro.

Di norma infatti, il fornitore informatico si fa pagare l’abbonamento annuale, la manutenzione, i gettoni per le implementazioni, e tanto altro ancora.

Avere in casa una/o sviluppatore bravo, significa avere una miniera d’oro, sia per chi i software e le app le crea per business, sia per chi in genere ne ha bisogno.

Infine, per una startup avere una developer, significa ridurre i costi, non bruciare budget, ottimizzare lo sviluppo dei prodotti, con la possibilità di testare e lanciare servizi ogni qual volta si voglia. 

Più di una startup innovativa guidata da donne ha espresso ad Assodonna il suo rammarico perchè, dopo aver cercato invano una sviluppatrice donna, ha dovuto ripiegare su uno sviluppatore. Eppure non sono necessari tempi lunghissimi per diventare brave sviluppatrici e lavorare poi immediatamente. A meno che non si abbia l'ambizione di diventare "Grandi" e allora è necessario studiare tutta la vita per seguire la strada indicata da Anita Borg, innovatrice informatica e fondatrice dell'Istituto per le tecnologie.

  

Mondo del lavoro 2020 e sfide digitali per donne in gamba 

Il 2020 è dunque per le aziende e startup innovative l’anno delle sfide e, grazie alle attività di test, ci si concentrerà su temi come:

IoT Software EngineerIntelligenza artificiale, Robotica, Machine Learning.

Temi già protagonisti nel mercato estero dove nazioni digitali supportano le donne proprio in questi ambiti. 

Ecco perché le figure menzionate nel nostro articolo sono state le figure professionali più richieste nel 2019 e perché lo saranno anche nel 2020. 

Il mondo del lavoro ha bisogno di gente preparata e “smart”, perché quello che nel digitale è nuovo oggi, domani è già vecchio e superato. 

Non vi resta che formarvi, studiare, studiare e ancora studiare, per farvi trovare preparate quando un Social recruiter vi avrà scovato su Linkedin, Facebook o qualsiasi altro Social di cui fate parte. 

 

Come e dove scegliere il corso di formazione?

Dipende dalla città in cui abiti, dal tempo di cui disponi, dalle passioni e dalle aspirazioni che hai per cercare i corsi nella tua città, nelle città vicine o i corsi on line. Stai attenta alla reputazione di chi li eroga per non cadere in corsi di cattiva qualità e poi comincia subito.

Nel giro di un anno potresti diventare un’esperta in qualcuna delle figure professionali più richieste e non dimenticare che le imprese che richiedono tali figure professionali sono imprese digitali, che operano in settori dove anche tu potresti fare business, se hai in mente di avviare una tua attività e hai già le competenze necessarie.

 ..............

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo. Pensi di avviare una tua attività, cambiare vita, realizzare un sogno? Rimani in contatto con noi per essere aggiornata sulle prossime novità e intanto Iscriviti alla Newsletter Assodonna/StartupDlab (StartupDonnaLab). Saremo felici di averti nella nostra community.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Collabora con noi

Selezioniamo Autori e Autrici
Contattaci 

Sei un'imprenditrice?

Chiedici un'intervista
Contattaci

Hai una startup innovativa?

Chiedici un'intervista
Contattaci
Assodonna.it

AssoDonna ONP è nata nel 1995 per promuovere le Pari Opportunità di occupazione e l’imprenditoria femminile. Oggi ispira le donne verso le imprese, le start up innovative e la nuova economia.
I contenuti riguardano: lavoro e pari opportunità nell’economia del futuro, imprese, start up innovative e finanziamenti, interviste e storie di successo, notizie su cultura e innovazioni tecnologiche.