Accedi al sito

Username *
Password *
Ricordami

Crea un account

I campi con (*) sono richiesti.
Nome *
Username *
Password *
Verifica pswd *
Email *
Verifica email *
Captcha *
Voucher per la digitalizzazione

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Voucher per la digitalizzazione a favore di micro, PMI e liberi professionisti

Affrettati a partecipare al bando Voucher per la digitalizzazione delle PMI, per accedere a finanziamenti utili a modernizzare la tua piccola o micro impresa o il tuo studio professionale. 

Il bando voucher per la digitalizzazione delle PMI o Voucher digitali I4.0 è destinato a micro, piccole e medie imprese orientate a utilizzare servizi e competenze nelle tecnologie digitali. Le imprese possono qualificarsi di dimensione micro, piccola o media, secondo quanto stabilito dalla raccomandazione della Commissione europea (2003/361/CE) del 6 maggio 2003, come recepita dal decreto 18 aprile 2005. Per es. la Micro impresa ha meno di 10 dipendenti e un fatturato inferiore a 2 milioni di euro.

Anche gli studi professionali e i liberi professionisti possono accedere alle agevolazioni purché svolgano la propria attività in forma di impresa e siano iscritti, alla data di presentazione della domanda, al Registro delle imprese (decreto 23 settembre 2014).

Il 24 ottobre 2017 è stato finalmente pubblicato da parte del Ministero dello Sviluppo Economico il regolamento del bando che stabilisce un intervento di 100 Milioni di euro a favore della digitalizzazione dei processi aziendali, così come previsto nel decreto detto Destinazione Italia (DL 145-2013).

E' possibile trasmettere le domande dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17 del 9 febbraio 2018. Le domande per l'accesso al voucher devono essere presentate esclusivamente attraverso l'apposita procedura informatica, accedendo alla sezione “Accoglienza Istanze” e cliccando sulla misura “Voucher per la digitalizzazione”.

Bando Voucher Digitalizzazione PMI. 10.000 euro per l’ICT 

Partecipa al Bando Voucher Digitalizzazione PMI per  ammodernare l'infrastruttura informatica della tua azienda. Il bando prevede 10.000 euro a favore di interventi di ristrutturazione informatica, di digitalizzazione dei processi, di formazione e di acquisto di hardware, software e servizi di connettività e banda larga.
Questi sono alcuni degli interventi previsti dal bando Voucher Digitalizzazione per micro imprese, piccole medie imprese e professionisti.

Affrettati ad accedere prima che i Voucher si esauriscano, ma attenzione a seguire bene tutte le fasi del processo necessario. Innanzitutto è necessaria la progettazione tecnica finalizzata a ideare il miglior percorso di innovazione per la tua azienda; poi la compilazione e presentazione domanda e infine è necessaria la realizzazione e rendicontazione del progetto. Questo processo può sembrare complesso per una micro o piccola impresa, ma i documenti guidano abbastanza, oppure puoi affidarti a un commercialista competente che possa darti una mano. 
E’ necessario prestare molta attenzione perché un errore commesso in una di queste fasi può comportare la revoca del finanziamento.

Come utilizzare il Voucher per la digitalizzazione delle PMI

Il Voucher può essere utilizzato: per migliorare l’efficienza aziendale e del lavoro; per lo sviluppo di soluzioni di e-commerce; per la connettività a banda larga (collegamento alla rete internet mediante tecnologia satellitare) e formazione qualificata nel campo ICT del personale.

Pertanto è possibile finanziare l’acquisto di hardware, software e servizi di consulenza specialistica, finalizzati alla digitalizzazione dei processi aziendali, quindi alla modernizzazione del lavoro in particolare con l’utilizzo degli strumenti tecnologici e anche all’introduzione di forme di flessibilità del lavoro tra cui il telelavoro. Oppure per e-commerce, software di sicurezza di connessione alla rete.

Sono incluse le spese di realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche per l’installazione degli apparati necessari, parabole per il collegamento in rete internet con tecnologia satellitare e spese di partecipazione a corsi per servizi di formazione qualificata.

Come inviare la domanda per accedere al voucher per la digitalizzazione delle PMI

Per presentare la domanda è necessario possedere una PEC e firma digitale, in quanto la domanda può essere presentata solo per via telematica, seguendo la procedura stabilita e descritta sul sito Internet del Ministero dello Sviluppo Economico.

Il contributo viene erogato direttamente dal Ministero in un'unica soluzione, in base alla somma richiesta dall'impresa in sede di presentazione dell'istanza e concessa e approvata.

A seconda della tua residenza ti consigliamo di verificare presso la Camera di Commercio della tua città le opportunità di Voucher messe a bando. Qui ti segnaliamo il link alla Camera di Commercio di Roma (scadenza 30 aprile 2018); Camera di Commercio di Milano (scadenza 23 marzo 2018)

 

 

Ti appassiona scrivere?

Ti interessano le nostre tematiche?
Contattaci 
 
 

Hai una startup innovativa

o un’impresa di successo?
Contattaci

Raccontaci il tuo successo

Hai raggiunto traguardi importanti?
Contattaci
Assodonna.it

AssoDonna ONP è nata nel 1995 per promuovere le Pari Opportunità di occupazione e l’imprenditoria femminile. Oggi ispira le donne verso le imprese, le start up innovative e la nuova economia.
I contenuti riguardano: lavoro e pari opportunità nell’economia del futuro, imprese, start up innovative e finanziamenti, interviste e storie di successo, notizie su cultura e innovazioni tecnologiche.