Accedi al sito

Username *
Password *
Ricordami

Crea un account

I campi con (*) sono richiesti.
Nome *
Username *
Password *
Verifica pswd *
Email *
Verifica email *
Captcha *
Microcredito Imprenditoria femminile

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Come richiedere il Microcredito. Scopri requisiti e modalità

Il Microcredito finanzia anche un’idea innovativa e brillante, che può farti realizzare un grande sogno.  Spesso una start up inizia in piccolo e il microcredito può essere una buona modalità di finanziamento per l’imprenditoria femminile.

Il Microcredito è una modalità di finanziamento, nata in India e Bangladesh  nel 1974, che ha rivoluzionato intere zone rurali nel Sud del mondo, dando alle donne di quei luoghi lo slancio per avviare piccole attività d’imprenditoria femminile e le donne sono state in grado di rimborsare il loro debito, nella quasi totalità dei casi, dimostrando un’affidabilità assoluta. Oggi il microcredito è una realtà diffusa anche in Europa e in Italia.
Attualmente gli Enti a cui fare riferimento sono: Ministero dello Sviluppo economico, Regioni, Camere di Commercio e Associazioni di categoria. Il Decreto Legge n.176/2014 del Ministero dell’Economia disciplina i requisiti dei beneficiari, e i limiti dell’ammontare max dei finanziamenti concessi. I requisiti e le condizioni generali, per accedere al microcredito, sono:

  • Partita Iva da non più di 5 anni  ed essere operativi;
  • max 5 dipendenti, se sei una lavoratrice autonoma o ditta;
  • max dieci dipendenti,  in caso di società (Art. 17,18,19, 23 e 27 della legge quadro del 1991 n. 317);
  • attivo patrimoniale max € 300.000; 
  • ricavi lordi fino a max € 200.000;
  • livello d’indebitamento non superiore a € 100.000.

Per maggiori informazioni circa l’intervento del Fondo sulle operazioni di Microcredito visitare il sito: Fondi di Garanzia per il Microcredito.
 

Come accedere al Microcredito per l’imprenditoria femminile

Il primo passo da fare: prenotazione on line o tramite Confidi (consorzio che svolge attività di garanzia per agevolare le imprese). Ovunque tu risieda, puoi fare la tua prenotazione on line, presso il sito del Ministero dello Sviluppo Economico, cliccando il link di cui sopra e stamparne la ricevuta. Tale prenotazione non comporta automaticamente, né la concessione della garanzia, né del finanziamento. 
Essa è valida per 5 giorni, durante i quali devi trovare il soggetto disponibile a concederti il finanziamento e a cui presentare la ricevuta e che confermerà al Ministero la sua disponibilità a concedere il Microcredito. Enti a cui rivolgerti sono le banche o intermediari finanziari vigilati, come per esempio i Confidi. In Toscana, Marche e Abruzzo la richiesta di ammissione al Fondo può essere presentata solo da un Confidi.

Ogni regione ha diversi strumenti finanziari a cui puoi accedere. Ne indichiamo qui alcuni. Microcredito nella Regione Lazio: Fondo Rotativo, Fondo Futuro, Voucher Garanzia. 

Il Microcredito opera in tutte le Regioni, qui di seguito riportiamo qualche informazione dettagliata per la Regione Lazio, ma se risiedi in regioni diverse puoi comunque collegarti al sito Fondi di Garanzia  e per altre informazioni consulta anche i siti della tua Regione,  Camera di commercio e CNA e altri Enti preposti. 

Microcredito fino a 50.000 euro a tasso zero per imprese e professionisti

Nella Regione Lazio il Microcredito viene erogato attraverso vari Istituti e modalità. Puoi accedere al Fondo Rotativo Piccolo Credito fino a 50mila euro, il Fondo Futuro fino a 25.000 e il Voucher Garanzia dotato di 3 mil di euro a fondo perduto
Per quanto riguarda il FRPC- Fondo Rotativo Piccolo Credito della Regione Lazio, il finanziamento è a  tasso zero e  può essere restituito fino a 36 mesi.
E’ diretto a piccole e medie imprese del Lazio costituite da almeno 36 mesi e non affidate con il sistema bancario per più di 100mila euro.

Servizi offerti dallo sportello start up CNA di Roma:

•Orientamento al business plan

•Strumenti finanziari, credito bancario e Confidi

•Scelta della forma giuridica

•Avvio dell’attività

•Procedure burocratiche

•Adempimenti e gestione del personale

•Rilascio della firma digitale (PEC)

Microcredito e contributo a fondo perduto con il Voucher di Garanzia

Il Voucher Garanzia è un contributo a fondo perduto, che può essere richiesto da PMI e liberi professionisti, per un importo massimo pari a 7500 euro per singola garanzia, a fronte del finanziamento erogato da banche o intermediari finanziari vigilati, anche in forma di leasing.Il bando prevede un contributo finalizzato all’abbattimento del costo della garanzia che può arrivare a coprire fino al 70% della spesa sostenuta dall’impresa.
Le richieste di accesso all’agevolazione potranno essere presentate a partire dal 18 settembre, a valere anche su finanziamenti erogati a partire dal 20 Luglio.
Fissando un incontro presso la CNA, i consulenti finanziari illustreranno le condizioni previste dalle convenzioni stipulate con le banche, con tassi a partire dal 3% e le modalità di partecipazione al bando Voucher di Garanzia.
CNA SERFINA ROMA - Tel: 06 57015423 

Vincendo il Bando della Regione Lazio per Microcredito, si ottengono prestiti a tasso agevolato per Micro imprese (costituite o in fase di avvio) o titolari di partita IVA che presentano difficoltà di accesso al credito attraverso i canali ordinari. 
Possono accedere al bando le aspiranti imprenditrici, gli aspiranti imprenditori e le imprese già costituite che non abbiano i requisiti per l’accesso al credito ordinario, rientranti nelle seguenti categorie:

•Micro imprese in forma di ditta individuale e società da costituire o già costituite che operano nella Regione Lazio;

•Soggetti titolari di Partita IVA anche non iscritti ad Albi professionali.

Il finanziamento copre il 100% delle spese ammissibili con una durata massima di 84 mesi, con un importo minimo di 5mila euro ed un importo massimo di 25 mila euro al tasso dell’1%. Possono essere finanziate sia le spese di investimento (macchinari, ristrutturazione, impianti, hardware e software), sia le spese di gestione (personale e locazione).  Non possono essere richieste, a sostegno del finanziamento, garanzie reali, patrimoniali, finanziarie, né personali e non sono previste spese di istruttoria per il beneficiario.

Per essere aggiornata costantemente sui nuovi bandi e finanziamenti Microcredito ti invitiamo a  visitare spesso il link: Bandi per il Microcredito Roma Bandi CNA Roma.

Articoli correlati:
 
Imprenditoria Femminile - Dove trovare assistenza per aprire un'attività imprenditoriale (Le domande che devi porti per cominciare).

Dove trovare assistenza per avviare la tua startup (Le formalità burocratiche iniziali).

 

 

Ti appassiona scrivere?

Ti interessano le nostre tematiche?
Contattaci 
 
 

Hai una startup innovativa

o un’impresa di successo?
Contattaci

Raccontaci il tuo successo

Hai raggiunto traguardi importanti?
Contattaci
Assodonna.it

AssoDonna ONP è nata nel 1995 per promuovere le Pari Opportunità di occupazione e l’imprenditoria femminile. Oggi ispira le donne verso le imprese, le start up innovative e la nuova economia.
I contenuti riguardano: lavoro e pari opportunità nell’economia del futuro, imprese, start up innovative e finanziamenti, interviste e storie di successo, notizie su cultura e innovazioni tecnologiche.