Accedi al sito

Username *
Password *
Ricordami

Crea un account

I campi con (*) sono richiesti.
Nome *
Username *
Password *
Verifica pswd *
Email *
Verifica email *
Captcha *
Reload Captcha

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La perfezionista e lo scippatore di RollexLui giovane avvocato, studioso e impeccabile, ambizioso, perennemente assetato di cultura e conoscenza, amante della musica classica e dell’arte, vergine fino al matrimonio.

Lei bellissima, dal corpo seducente e affascinante, erotica e conturbante, ma con una stranissima concezione dello scorrere del tempo, con tratti caratteriali ossessivo-compulsivi, che spesso sfociano nella maniacalità, flemmatica, bizzarra, egoista, ossessionata dall’ordine, dall’igiene, dagli odori. Una vera "perfezionista", con cui convivere diventa ogni giorno sempre più complicato. Aurelio si sente in casa sua come un "ospite momentaneo", sommerso e sopraffatto da decaloghi, regole ferree, ordine e disciplina. Perchè con una perfezionista pura non esistono compromessi. Il loro collante è rappresentato dalla reciproca attrazione fisica. Aurelio è soggiogato dall’erotismo e dalla perfezione del corpo di Valentina, non riesce in alcun modo a resisterle. Una perfetta descrizione dell’amore "socratico", quello del desiderio puro, della pura voluttà, terribilmente potente e irrazionale. La loro storia si intreccia a tratti con quella di Franca e Alessandro, anche lui ossessivamente e insopportabilmente perfezionista. Le dinamiche di coppia di Aurelio e Valentina si ripropongono a personaggi invertiti, ma questi hanno un modo completamente diverso di reagire alla quotidianità e alle reciproche manie.

La storia si snoda poi dalla Napoli "bene" alla Napoli dei vicoli e dei vicoletti, alla Napoli sommersa, di quella che vive alla giornata, di quella che si deve reinventare e riorganizzare con stratagemmi furbi ed illeciti per poter sopravvivere, giorno dopo giorno. Ambientazioni che ricordano quelle descritte dalla Serao nel suo celebre "Il Ventre di Napoli". In questo scenario si inscrive il personaggio di Ciro, vero scugnizzo della Napoli "quartierana", scippatore di Rolex per professione, ladro e gentiluomo, che quasi diventa un eroe, un moderno Robin Hood che ruba ai ricchi per dare ai poveri. Tutti i personaggi saranno poi sapientemente intrecciati dall’autore per dar vita ad un finale a sorpresa. Bellissima l’analisi dei profili psicologici dei personaggi, che descrivono un perfetto spaccato di Napoli, dai quartieri alti a quelli bassi. Stereotipi di personaggi studiati ad arte e mirabilmente resi. Meravigliosa la descrizione della cultura napoletana, delle sue antiche tradizioni, dei tanti riferimenti storici, della sua proverbiale arte culinaria, dei suoi sapori, della sua musica, dei suoi infiniti colori, dei suoi stupendi scenari che videro incantati Greci e Latini per primi. La scrittura è decisa e coinvolgente, le vicende si susseguono e si intrecciano con rapidità disarmante. Ottimo lavoro davvero. Letto in poche ore. un libro da non perdere. 

Edizioni "Il mio libro"

 

Ti appassiona scrivere?

Ti interessano le nostre tematiche?
Contattaci e scrivi per noi.

Hai una startup innovativa

o un’impresa di successo?
Contattaci e la promuoveremo.

Hai bucato il cielo di cristallo?

Sei al top della carriera?
Consentici di rallegrarci con te. Contattaci.
Imprenditoria Femminile Assodonna.it

AssoDonna ONP è nata nel 1995 per promuovere le Pari Opportunità di occupazione e l’imprenditoria femminile. Oggi ispira le donne verso le imprese, le start up innovative e la nuova economia.
I contenuti riguardano: lavoro e pari opportunità nell’economia del futuro, imprese, start up innovative e finanziamenti, interviste e storie di successo, notizie su cultura e innovazioni tecnologiche.