Accedi al sito

Username *
Password *
Ricordami

Crea un account

I campi con (*) sono richiesti.
Nome *
Username *
Password *
Verifica pswd *
Email *
Verifica email *
Captcha *
Reload Captcha

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In tutto il mondo , a  Napoli e in Italia: le donne contro la violenza sessuataogni danza nel suo contesto, ogni danza in un paese impreparato dove politica e cultura tentano di dire a volte troppo e male.
Violenza è una contro le donne, ma sono tanti i modi di esercitarla, spesso i poteri scelgono di occuparne politicamente solo una.
Per gli Italiani il femminicidio sembra riguardare "un amore malato di mariti, compagni, fratelli, padri e qualche amico di famiglia": la sopraffazione esercitata al di fuori della famiglia è ricacciata nell'ombra. Tempo fa era indotta e suggerita una percezione contraria: la famiglia doveva essere considerata il luogo della protezione. Si tratta della sovrapposizione alterna, per confondere e non affrontare le enormi connivenze e responsabilità pubbliche.
La propaganda mediatica strumentalizza le parole delle donne: la danza parla un linguaggio chiaro e inequivocabile. Ognuna può evocare l'altra e la sua tragedia, l'altra e la sua ribellione superando distanze e verbi.

In Italia l'adesione di tante non può essere l'occasione per far esprimere fittizie indignazioni, da parte di chi dovrebbe esitare a sfruttare anche questo grande evento mondiale per incrementare un presenzialismo elettorale che finora ha escluso e allontanato la soggettività politica delle donne.

Tutte insieme abbiamo risposto ad passaparola e "one billion rising"può, anche a Napoli, essere un evento corale, mirato a far comprendere che la violenza per essere eliminata deve essere il paradigma della rinegoziazione della politica.

Le donne mobilitate nel mondo hanno nomi, parole, gesti differenti. Uguale la determinazione a costruire un altro mondo libero dalla violenza ,dove essere libere.
„Alla campagna ONE BILLION RISING hanno già aderito 200 paesi e più di 110 città italiane e 13.000 organizzazioni di donne; si danzerà per fermare la violenza che opprime ogni giorno un miliardo di donne. Come afferma Eve Ensler, "se un miliardo di donne violate è un'atrocità, un miliardo di donne che ballano è una rivoluzione". 
Rispondiamo all'invito ed invitiamo ad essere insieme per "farci vedere più forte".

UDI di Napoli

 
http://udidinapoli.blogspot.com

Ti appassiona scrivere?

Ti interessano le nostre tematiche?
Contattaci e scrivi per noi.

Hai una startup innovativa

o un’impresa di successo?
Contattaci e la promuoveremo.

Hai bucato il cielo di cristallo?

Sei al top della carriera?
Consentici di rallegrarci con te. Contattaci.
Imprenditoria Femminile Assodonna.it

AssoDonna ONP è nata nel 1995 per promuovere le Pari Opportunità di occupazione e l’imprenditoria femminile. Oggi ispira le donne verso le imprese, le start up innovative e la nuova economia.
I contenuti riguardano: lavoro e pari opportunità nell’economia del futuro, imprese, start up innovative e finanziamenti, interviste e storie di successo, notizie su cultura e innovazioni tecnologiche.