Accedi al sito

Username *
Password *
Ricordami

Crea un account

I campi con (*) sono richiesti.
Nome *
Username *
Password *
Verifica pswd *
Email *
Verifica email *
Captcha *
Reload Captcha

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’Europa sta distribuendo finanziamenti a tutti i paesi che propongono progetti di sostenibilità urbana per avere città sempre più Smart. Avvicinati anche tu a questi argomenti di grande interesse per il futuro.

L’efficienza nella vita quotidiana è quello che chiedono gli addetti. L’uso delle tecnologie deve essere messo a disposizione per far diventare ogni città una Smart City, basata sulla “collaborazione” tra energia, mobilità e Smart Cityedilizia sostenibile. Le Smart City stanno muovendo una grande quantità di finanziamenti in tutti i paesi europei, ad esempio da Bruxelles verranno messi a disposizione 11 miliardi per proposte che promuovono la sostenibilità urbana sia per enti pubblici che privati. Dal ministero dell’Università e della Ricerca sono stati appena distribuiti 655 milioni sulle Smart Cities and communities destinati a 17 progetti per la sanità digitale a livello regionale.

I finanziamenti provenienti da Bruxelles hanno premiato l’Italia, in particolare Genova, che è stata l’unica città europea ad aggiudicarsi tre bandi. 674 mila euro sono destinati al progetto Transfom, un manuale su come trasformare una città in una Smart City realizzato in collaborazione con Amsterdam, Amburgo, Lione, Copenaghen e Vienna. Per il progetto Celsius, destinato al riscaldamento e raffreddamento, e per il progetto R2Cities arriveranno circa 2,5 milioni per uno. Anche Torino e Bari hanno fatto bella figura con progetti di sostenibilità urbana che prevedono la costruzione di una seconda linea di metropolitana a Torino; a Bari invece sono in progetto una piattaforma per la gestione completa del sistema di mobilità, la raccolta differenziata di rifiuti organici, il loro trattamento, e la produzione di energia da fonti rinnovabili.

L’Italia però manca ancora di un progetto unitario che riesca a coordinare tutte le città. Entro il 2020 è necessario che tutte le città che vogliono diventare Smart dimostrino in ambito europeo di proporre e adottare progetti innovativi per la sostenibilità urbana e ambientale collaborando con partner adatti. L’obiettivo è quello di diffondere nelle Smart City aree urbane con tecnologie Smart, come i sistemi di raffreddamento e riscaldamento ad alta efficienza e la gestione in tempo reale dell’energia. Molti contatori Smart sono stati già installati in Italia; la chiave per lo sviluppo del Smart City è riuscire a comunicare e a gestire i dati ricavati in maniera trasparente e rapida tra generatori e gestori dell’elettricità.

Per maggiori informazioni e per prepararti al meglio su questo argomento importantissimo per il futuro nostro e delle nostre città visita UE e SMART CITIES.

 

Ti appassiona scrivere?

Ti interessano le nostre tematiche?
Contattaci e scrivi per noi.

Hai una startup innovativa

o un’impresa di successo?
Contattaci e la promuoveremo.

Hai bucato il cielo di cristallo?

Sei al top della carriera?
Consentici di rallegrarci con te. Contattaci.
Imprenditoria Femminile Assodonna.it

AssoDonna ONP è nata nel 1995 per promuovere le Pari Opportunità di occupazione e l’imprenditoria femminile. Oggi ispira le donne verso le imprese, le start up innovative e la nuova economia.
I contenuti riguardano: lavoro e pari opportunità nell’economia del futuro, imprese, start up innovative e finanziamenti, interviste e storie di successo, notizie su cultura e innovazioni tecnologiche.