Accedi al sito

Username *
Password *
Ricordami

Crea un account

I campi con (*) sono richiesti.
Nome *
Username *
Password *
Verifica pswd *
Email *
Verifica email *
Captcha *
Reload Captcha

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Avviare attività di successo con un’impresa innovativa "catering zero sprechi" è possibile.

Ecco il progetto brillante, su zero spreco cibo, della giovane neo - imprenditrice Lucrezia Jalongo, vincitrice tra i primi 30 progetti selezionati per il "Premio Barilla CFN YES!" 2012. Oltre 3000 i progetti presentati provenienti da tutto il mondo.

Mangiare bene, divertirsi e allo stesso tempo rispettare l’ambiente, ridurre lo spreco di cibo e salvare la fame nel mondo. Sembra impossibile, eppure, riuscendo ad avviare attività innovative e sostenibili, si può. È quanto ci dimostra Lucrezia Jalongo, neo-imprenditrice e finalista del Premio Barilla CFN 2012, destinato a giovani studentesse e ricercatrici e studenti e ricercatori.

Lo spreco di cibo nella sola Unione Europea è di circa 90 milioni di tonnellate all’anno. I rifiuti alimentari hanno un forte impatto ambientale negativo sull’utilizzo del suolo e dell’acqua, e inoltre la catena del valore del cibo e delle bevande in Europa provoca il 17% delle emissioni dirette di gas serra e il 28% del consumo delle risorse materiali. Tra i maggiori colpevoli di questa situazione troviamo buffet, pranzi di matrimoni e rinfreschi in generale. Per questo è necessario avviare attività innovative a zero spreco e soprattutto di catering.Quando parliamo di avviare attività innovative di successo nel mondo del catering, intendiamo anche recuperare il valore del cibo, oltre che minimizzarne lo spreco e ritrovare una connessione più profonda, ricca e motivante con l’alimentazione. Nella nostra cultura, come nella maggior parte delle altre, il cibo è molto più che sopravvivenza. Il cibo definisce le relazioni tra le persone fin dall'allattamento che, sappiamo, fortifica il legame tra il figlio e la sua mamma. Pertanto, lasciando al cibo la sua principale funzione di alimento necessario per la sopravvivenza, si dovrebbe moderarne l’utilizzo quando questo assume ruoli diversi e conviviali.

Si organizzano banchetti per matrimoni, compleanni, concerti e conferenze e le persone, in queste occasioni, vogliono condividere la propria felicità. Cosa c'è di meglio di un buon rinfresco per renderlo possibile? Purchè a zero spreco!!!

Nel caso dei buffet, coloro che si occupano di avviare attività di catering dovrebbero provvedere, attraverso idee innovative, a fornire cibo a sufficienza per rendere il momento piacevole per gli invitati, servendo il nutrimento adeguato, senza però generare spreco alimentare insostenibile che aggrava anche la delicata situazione ambientale.

La grande sfida del nostro tempo è quella di mettere in pratica le proposte di queste giovani donne innovatrici e avviare attività sostenibili a "zero spreco cibo" e tornare al tempo in cui  l’alimentazione era sopravvivenza e aveva un valore riconosciuto.

Per avviare un’attività potete prendere spunto dalle idee innovative che sono state proposte per il premio 2012 Barilla CFN YOUNG EARTH SOLUTIONS (YES!) dedicato ai giovani, donne e uomini. È possibile approfondire, diffondere  e votare l’idea di Lucrezia Jalongo “Zero Food Waste Catered Event” che si è classificata tra le prime 30 idee del concorso e sarà presentata per la categoria ''Best on the Web'' al Forum annuale del Barilla CFN il 28 e 29 novembre a Milano.

Ma cosa spinge le giovani neo - imprenditrici ad interessarsi di cibo e sostenibilità ambientale?

Ecco cosa pensa Lucrezia, “Ho deciso di partecipare a questo progetto perché mi sento pronta a dare il mio contributo. L’Alimentazione è un argomento tanto delicato quanto fondamentale per la vita e per l'ambiente. Oggi  l'ambiente viene sempre di più aggredito a causa del nostro stile di vita. Io credo che un problema possa essere risolto più facilmente, se affrontato con nuovi approcci. Io, donna e neolaureata in ingegneria, ho proposto un' idea, un inizio  e spero di trovare il giusto supporto per aprire un’attività, perché solo con un esercito affiatato ed agguerrito si vincono le guerre!!! E quella ambientale è una sfida che deve essere affrontata con idee innovative, a partire da oggi.” 

Sei convinta dell'importanza del catering "zero spreco"?  Vota l'idea di Lucrezia Jalongo cliccando qui, Zero Food Waste Catered Event

 

 

Ti appassiona scrivere?

Ti interessano le nostre tematiche?
Contattaci e scrivi per noi.

Hai una startup innovativa

o un’impresa di successo?
Contattaci e la promuoveremo.

Hai bucato il cielo di cristallo?

Sei al top della carriera?
Consentici di rallegrarci con te. Contattaci.
Imprenditoria Femminile Assodonna.it

AssoDonna ONP è nata nel 1995 per promuovere le Pari Opportunità di occupazione e l’imprenditoria femminile. Oggi ispira le donne verso le imprese, le start up innovative e la nuova economia.
I contenuti riguardano: lavoro e pari opportunità nell’economia del futuro, imprese, start up innovative e finanziamenti, interviste e storie di successo, notizie su cultura e innovazioni tecnologiche.